GRG GRUPPO RESURRECTION GARDEN

Sei qui:   HOME

HOME

                            

La nostra Associazione GRG Gruppo ResurrectionGarden è nata nel 1991 da un’idea del Presidente Romolo Levoni. Si cominciò a lavorare, scegliendo di aiutare ibambini africani, tramite i Padri della “Consolata Missionaries” che operano in quelle terre sin dal lontano 1902. Dal 1999 siamo un’Associazione di Volontariato O.N.L.U.S. regolarmente registrata. Abbiamo due sedi, una a Lama Mocogno ed una a Castelnuovo Rangone. Come riportato sui nostri dépliants “ Noi LAVORIAMO GRATUITAMENTE, Voi OFFRITE LIBERAMENTE. Il tutto va INTERAMENTE e DIRETTAMENTE a Loro”.Frequentiamo Fiere, Sagre e Manifestazioni, anche con il nostro mulino ad acqua offrendo prodotti esclusivi ma, soprattutto, proponendoadozioni a distanza. La nostra maggior forza e garanzia sono, in ogni caso, i Missionari della Consolata in Kenya, i quali offrono certezze ed esperienze davvero uniche.

Da vent’anni ripetiamo nei nostri dèpliants

Tutti i bambini debbono poter diventare Cittadini del mondo là nella loro terra.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PER QUALSIASI INFORMAZIONE TELEFONARE A SOTERO TEL.3204386142 O VALTER TEL.3394043116 OPPURE NADIA TEL.3409022184

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

“ Continua presso la F.Y.U. e presso la  Mutuini Educational Centre il Progetto della Scuola di Computer,reso possibile grazie all’aiuto del G.R.G., come potete vedere nella sezione COSA FACCIAMO – COSA ABBIAMO FATTO di questo sito.Premesso che queste scuole sono aperte anche a ragazzi non sostenuti dal G.R.G. o attraverso adozioni,potete consultare i risultati della Scuola di computer nella sezione Pagelle
 
-----------------------------------------------------------------------------------------

                            Cambio programma Gita a Firenze

La gita a Firenze già programmata per il giorno 4 Maggio 2019,sarà anticipata al giorno 27 aprile.

La partenza è prevista per le ore 8 da Pavullo(stazione autocorriere) e alle ore 9 da Castelnuovo Rangone(Chiesa Parrocchiale) per arrivare,dopo una sosta in autogrill da Emilio verso mezzogiorno.

Pomeriggio faremo visita ad un oleificio e cantina nelle prossimità,per poi rientrare,volendo si può fare una sosta a Barberino del Mugello presso il nuovo centro commerciale e poi direttamente per casa.

La spesa sarà di € 55,00 a persona,che è comprensiva del viaggio e del pranzo.

Chi intende partecipare è pregato gentilmente di dare conferma a Sotero(3204386142) o Walter (3394043116) o Claudia(340669404)

           Calendario manifestazioni G.R.G.2018   

 6 Aprile : Cena sociale presso l’Oratorio Parrocchiale con assemblea di   bilancio e rinnovo cariche


 27 Aprile : Gita a Firenze a trovare l’amico Emilio con visita al borgo storico di San Gemignano

 1 e 2 Giugno: Fiera di Castelnuovo con Mulino

 16 Giugno : Festa della Maniatta,presso i treppi ruzzolone a Lama Mocogno

 Dal 18 al 27 Giugno un gruppo sarà in Kenia   per il 25° del  Resurrection Garden

 3 e 4 Agosto :Festa della Trebbiatura a Lama Mocogno

 11 e 12 Agosto: Fiera di Serramazzoni

 1 Settembre : Festa della Crescentina a Pavullo

 8 Settembre : Festa della Madonna a Castelnuovo Rangone

 5 e 6 Ottobre: Festa del Parmigiano Reggiano a Lama Mocogno

 27 Ottobre: Festa della Castagna a Montecreto

 9 Novembre :Cena d’autunno con lo Chef Emilio presso Oratorio Parrocchiale

 30/11 e 1 Dicembre:Festa dello Zampone

 (Il 30/11 ricordo di Romolo e cena con prodotti Tipici)

 (Il 1 dicembre gnocco e crescentine in piazza)

 6 Dicembre: S.S.Messa a suffragio di Romolo nell’anniversario della morte, 

 alle ore 19 a   Castelfranco

         

 Alcune date potrebbero subire spostamenti,verrete informati al momento.

 Saremo presenti ad alcuni mercatini a Castelnuovo R.,ma attualmente non conosciamo le date.

          

ABBIAMO INSERITO LA VOCE ARCHIVIO DOVE METTIAMO I VECCHI FILMATI TOLTI DALLA HOME PAGE, CHI FOSSE INTERESSATO A RIVEDERE UN VECCHIO FILMATO, BASTA ANDARE DENTRO ARCHIVIO, CLICCARE SU VECCHI FILMATI QUINDI FAR PARTIRE IL FILMATO INTERESSATO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

                                           BLOG ROMOLO

AL PEPA DE SCORTA

2013-05-19

ÀL PEPA DE SCORTA

ÀL PEPA DE SCORTA
Bravo Piròun, a vàd te capî tót. Per esèimpi, cùn du Pepa ag’avàm ànch quàl de scorta! E
Piròun, ridendo, si è dileguato
Ho evitato così di dirgli che anch’io avevo incontrato il sagace Armandèin il quale mi ha
illustrato la necessità, a suo dire, di modificare pure il proverbio il quale attualmente recita: mort un
Pèpa a s’in fa un’eter eccetera. Ora dovremo semplicemente dire “Mort un Pepa, satta cl’èter! E
così l’attuale “Mort un Pèpa a s’in fa un eter; via un coiòun, satta cl’èter!” resterà valido
solamente per i coiòun e cioè per noi.

222Eilàaa…: bongioren! O bonasìra sl’é già basôra. Pomeriggio, per gli uomini “in lingua”.

Anch se un àn coumpra brisa la Gazàta e àn guerda gnanch la televisiòun, àl se srà adê (si

sarà accorto) o l’avrà savû c’agavàm un Pepa nóv. Anzi: ne abbiamo due! Crèpa l’avarézia! E às

prév dir ànch un e mèz dàl mumeint che un, quàl tedàsch, l’è talmèint mingherlèin che quànd àl

gira àn s’vàd gnanch èl so scarpeini ràsi sàt a la zàberia tànt c’àl sàmbra óna ed chél balarèini chi

mèten invéma ai carillon. E poi la sua tanto amata musica classica ne completa il quadro. L’altro,

invece, il massiccio Francesco (che ‘t prév ànch ciamérel Chicòun sèinza c’àl s’arabésa) àl bóta

inzà e in là i so scarpòun cùn di pas lóngh come el so gamb bèin piantedi sàt a ‘na stanèla cla

sdónda e la préla tànt da fer gnir in mèint (per via dàl culór biànch) quàla ed la Marilin sóv’r a la

bòtola.

Ho esagerato, lo so, ma mèinter Piròun àl feva fadiga a sculter Benedetto VI°, le parole di

Francesco sono semplici e comprensibili, così come i suoi gesti, i suoi comportamenti. Àl m’à dét:

Scólta, Momo (lò àm ciama achsè)… mo àl sèt ‘si m’àn cuntê?… I m’àn dét che àl Pepa nóv lè andê

a-al ristorànt e quànd àl s’è ave sò l’è andê a paghèr al còunt ed quàl cl’iva magnê! Mè a dégh

cl’è ‘na bàla! … E po’ i m’àn dét c’àn n’è menga andê a stèr in dl’apartamèint grand in d’a stèva

cl’eter mo l’è restê in dàl sô clè piò cin e econòmich. Mè a peins càl l’ava fat per paghèr meno

d’IMU e anch, forse, d’afét… ànch s’a pèins che la Ciésa la gal pega lê… Mo às vàd cl’è un c’al

fa dl’economia e… a mè àm piès. E po’ in dàl vistìr… in dàl lusso… L’anél, àl m’l’à dèt sèimper

Armandèin, l’à tolt quàl ch’iva lasê lè un’eter Pepa… e la Crós, aiò vést mè, cùn i me òc, a la

televisiòun, l’è ed fèr, menga d’or, come chi eter… Insàma, l’è un c’àl’gh bèda, ai quatrèin.E po’,

forse, ànch la Ciesa la duvrà fer degli economii…Chisà… ànch cùn cla banca lè chi g’àn, àl IOR…

Bravo Piròun, a vàd te capî tót. Per esèimpi, cùn du Pepa ag’avàm ànch quàl de scorta! E

Piròun, ridendo, si è dileguato

Ho evitato così di dirgli che anch’io avevo incontrato il sagace Armandèin il quale mi ha

illustrato la necessità, a suo dire, di modificare pure il proverbio il quale attualmente recita: mort un

Pèpa a s’in fa un’eter eccetera. Ora dovremo semplicemente dire “Mort un Pepa, satta cl’èter! E

così l’attuale “Mort un Pèpa a s’in fa un eter; via un coiòun, satta cl’èter!” resterà valido

solamente per i coiòun e cioè per noi.

 
Powered by CMSimpleRealBlog

GRG Onlus - Iscr. Reg. Volontariato di Modena Det. n. 183 del 18/10/1999 - CF 92014000365 Realizzazione sito web da V.Milani-M.Bonetti con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato di Modena

Powered by CMSimple | Template by CMSimple | Login