GRG GRUPPO RESURRECTION GARDEN

Sei qui:   HOME

HOME

 

 ______________________________________________

 Resurection Garden Kenya               Ottavio Santoro

__________________________  

 


NUOVE ADOZIONI MARZO 2022

 

100%

La nostra  Associazione  GRG Gruppo Resurrection Garden è nata nel 1991 da un’idea del Presidente Romolo Levoni.  Si  cominciò a lavorare, scegliendo di aiutare ibambini africani, tramite i Padri della “Consolata Missionaries” che operano in quelle terre sin dal lontano 1902. Dal 1999 siamo un’Associazione di Volontariato O.N.L.U.S. regolarmente registrata. Abbiamo due sedi, una a Lama Mocogno ed una a Castelnuovo Rangone. Come riportato sui nostri dépliants “ Noi LAVORIAMO GRATUITAMENTE, Voi OFFRITE LIBERAMENTE. Il tutto va INTERAMENTE e DIRETTAMENTE a Loro”.Frequentiamo Fiere, Sagre e Manifestazioni, anche con il nostro mulino ad acqua offrendo prodotti esclusivi ma, soprattutto, proponendoadozioni a distanza. La nostra maggior forza e garanzia sono, in ogni caso, i Missionari della Consolata in Kenya, i quali offrono certezze ed esperienze davvero uniche.

Da vent’anni ripetiamo nei nostri dèpliants

Tutti i bambini debbono poter diventare Cittadini del mondo là nella loro terra.

 “ Continua presso la F.Y.U. e presso la  Mutuini Educational Centre il Progetto della Scuola di Computer,reso possibile grazie all’aiuto del G.R.G., come potete vedere nella sezione COSA FACCIAMO – COSA ABBIAMO FATTO di questo sito.Premesso che queste scuole sono aperte anche a ragazzi non sostenuti dal G.R.G. o attraverso adozioni,potete consultare i risultati della Scuola di computer nella sezione Pagelle


 -------------------------------------------------------------------------------------

PER QUALSIASI INFORMAZIONE TELEFONARE A SOTERO TEL.3204386142 O VALTER TEL.3394043116 OPPURE NADIA TEL.3409022184

 -------------------------------------------------------------------------------------Carissimi amici

Le nuove quote sono queste : per l’asilo € 100,00 – per le scuole primarie la quota rimane invariata a € 160,00 – per la Famiglia Ya Ufariji € 280,00; abbiamo poi aggiunto una nuova quota da € 500,00, per chi volesse continuare a sostenere il ragazzo dopo le primarie e farlo proseguire negli studi, se ne ha le capacità : in Kenia  viene ammesso alle scuole superiori solo chi  raggiunge un certo punteggio alle primarie ed avendo anche  costi abbastanza elevati,  non tutti riescono ad accedere alle scuole superiori.La suddetta cifra,pur non coprendo l’intero costo scolastico, darebbe comunque al ragazzo ed alla famiglia un riguardevole aiuto 

-------------------------------------------------------------------------------------------

RISTORANTE MONTEBUONI - TAVERNUZZE FIRENZE

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Lama Mocogno 19/03/20

Chiediamo scusa se a chi ha pagato il rinnovo dell’adozione o, a chi ha fatto delle offerte non gli arriverà subito la ricevuta,ma per i motivi che tutti ben sappiamo,non possiamo raggiungere la sede in Via Scoltenna.

Per eventuali urgenze,ci potete contattare ai seguenti numeri di telefono : Sotero 3204386142---Walter 3394043116

Abbiamo inoltre deciso di contribuire come Associazione alla raccolta fondi per combattere questa pandemia e abbiamo destinato  per la Protezione Civile Regionale € 1000,00 e  € 500,00 alla Croce Verde / Avap di Pavullo,per l’acquisto di apparecchiature per l’Ospedale locale.

                         Il Presidente

                        Sotero Marasti

--------------------------------------------------------------------------------------


Lama Mocogno 17/03/20

<p

UN DÈ DLA STMÀNA (6)

2015-09-08
Eilàaa… Bongióren! O bonasìra, sl’è già basôra. Pomeriggio, per gli uomini “in lingua”. ​Hèiiii… Mòmo! … Hèiiiii… ​Mo mè (c’aiéra srê in màchina) àn sintiva brisa… ​Fintànt che Ghitanèin, l’anvô dla Mèrope, l’à bussê còunt’r’àl véder… e, cùn la sô manèina, àl m’à sgnê la bóssla dàl Bar. (Fino a quando Gaetanino, il nipote della Mèrope, ha bussato contro il vetro e con la manina ha indicato la porta del bar). ​Dèinter, mèint’r’àl se sbrazèva come-ùn-mat, Piròun àl zzerchèva ed gnìr fóra. ​

Ferma! Ferma!... spèta… spèta! Parcheggiata e fermata la macchina, sono sceso, sùbito raggiunto da Piròun al quale ho chiesto, ovviamente preoccupato, di conoscere la ragione di questo suo comportamento. ​H ei, Piròun, ‘s’a-sucéd?... Cus’è sucès?... E lui: Beh… perché?... Cusa-ghè?? In càl mèinter, às-sàm sidû urdnànd i cafè… (ci siamo seduti ordinando i caffè). Mo dio…Cusa ghè?! T’ér chè dèinter che-t’urlèv come ùn simiòun in gàbia… Beh… beh… Momo, han n’esagerèr…Mè a vliva sól fermèr la màchina… A-i-ò capî… a-i-ò capî… E… alóra… cusa-ghè‘d-nóv? ​Beh… Cusa-ghè’d-nóv èt-màl duvrévv dir propria te! Dato che poch tèimp fa et m’aviv pruméss ed fer do ciàcher su chèl tanti bagianèd èch-càpita in dàl mand… ​Sé! Èt-ghê ragiòun. Mo… et sê… èl fèrie… la famìa… un quèch divertimèint… ​Ah, già, èl fèrie… A quìli-lè àn g’aviva mai pensê perché, vàddet, per nuèter cuntadèin, chi més lè iéren propria qui in dàs lavurèva depiò… ​Et ghê ragiòun, Piròun, et ghê ragiòun e… a te dmànd scusa. ​

Mo che scusa-d-n’azidèint! Beda, piotòst ed fèr in manéra (fare in modo) ed truvères ànch s’am-sàmbra ed capir che sèinza la politica e chi pover desgraziê di barcòun i giornê i prev’n gnìr fóra sól cùn dèl pàgini bianchi salvo una gran sfilza d’incidèint… ed murtòri ed tótti el fata e ‘na sbaruzèda d’areclàm… E alóra, fintànt c’às pôl, andàm avanti cùn ‘na quèch pistulèda…. ​Anch se a ciamerli achsè, descurànd ed zért personàg às fa fadiga… ​Àl prém dè dla stmana inaugurèl (Gazàtta dal 30/05/15) al’avàmm srê cùn le NOZZE GAY Irlandesi e naturalmèint cùn Pepa Francesco.

E alóra? ​Ecco chè che a la fin dal mes ed Lói , Monsignór, Don, Pèpa Bergoglio àgh vin vóia d’andèr a la Massa. Fórse, chissà, ‘na quèch volta l’avrà anch pensê d’ander a Cinecittà per fères truchèr, mo… àn-n’àl cràd brisa. Piotòst, almeno per cla volta lè, mè a peins cl’ava pensê propria al’arvérsa. E cioè che qui chi àl vdìven, per strèda i-avésen pense: mo guarda lelò c’àl s’è truchê da Pepa gnànd magari in gir da Cinecittà. Po’, una volta cunfùs immez a tótt chi-èter… almeno àl Pàrech o-àl Sagrestàn… igh sràn andê piò vsèibn… i l’avràn tuche… ​Beh… àgh vól dla scorza! ​Po’, naturalmèint, iàn fat “largo” e la strèda per l’Altèr l’è steda tótta sô. ​Per lò, per èl sô teorî, al’altèr a ghè srà stê…sól un Celebrànt ed piò mo per chi Pritèin lè-ed fiànch una Massa cla vèl una vocaziòun e tanta mo tanta festa specialmeint per i putèin.

 
Powered by CMSimpleRealBlog

GRG Onlus - Iscr. Reg. Volontariato di Modena Det. n. 183 del 18/10/1999 - CF 92014000365 Realizzazione sito web da V.Milani-M.Bonetti con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato di Modena

Powered by CMSimple | Template by CMSimple | Login