GRG GRUPPO RESURRECTION GARDEN

Sei qui:   HOME

HOME

 

 ______________________________________________

 Resurection Garden Kenya               Ottavio Santoro

_____________________________________

RENDICONTAZIONE DEI CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NELL’ANNO 2021

(Ex Legge 124 del 2017)

 

 

DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE DEL SOGGETTO RICEVENTE (ASSOCIAZIONE)

 

 

DATA DI INCASSO

 

 

SOGGETTO EROGATORE

CAUSALE (ad esempio, liberalità o contributo su un progetto specifico)

 

SOMMA INCASSATA

18/02/2021

 

Comune di Castelnuovo Rangone

Contributo

1609,45

29/10/2021

 

 

5 per mille 2019

13361,15

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TOTALE CONTRIBUTI

14970,60

 

 

NUOVE ADOZIONI MARZO 2022

 

100%

La nostra  Associazione  GRG Gruppo Resurrection Garden è nata nel 1991 da un’idea del Presidente Romolo Levoni.  Si  cominciò a lavorare, scegliendo di aiutare ibambini africani, tramite i Padri della “Consolata Missionaries” che operano in quelle terre sin dal lontano 1902. Dal 1999 siamo un’Associazione di Volontariato O.N.L.U.S. regolarmente registrata. Abbiamo due sedi, una a Lama Mocogno ed una a Castelnuovo Rangone. Come riportato sui nostri dépliants “ Noi LAVORIAMO GRATUITAMENTE, Voi OFFRITE LIBERAMENTE. Il tutto va INTERAMENTE e DIRETTAMENTE a Loro”.Frequentiamo Fiere, Sagre e Manifestazioni, anche con il nostro mulino ad acqua offrendo prodotti esclusivi ma, soprattutto, proponendoadozioni a distanza. La nostra maggior forza e garanzia sono, in ogni caso, i Missionari della Consolata in Kenya, i quali offrono certezze ed esperienze davvero uniche.

Da vent’anni ripetiamo nei nostri dèpliants

Tutti i bambini debbono poter diventare Cittadini del mondo là nella loro terra.

 “ Continua presso la F.Y.U. e presso la  Mutuini Educational Centre il Progetto della Scuola di Computer,reso possibile grazie all’aiuto del G.R.G., come potete vedere nella sezione COSA FACCIAMO – COSA ABBIAMO FATTO di questo sito.Premesso che queste scuole sono aperte anche a ragazzi non sostenuti dal G.R.G. o attraverso adozioni,potete consultare i risultati della Scuola di computer nella sezione Pagelle


 -------------------------------------------------------------------------------------

PER QUALSIASI INFORMAZIONE TELEFONARE A SOTERO TEL.3204386142 O VALTER TEL.3394043116 OPPURE NADIA TEL.3409022184

 -------------------------------------------------------------------------------------Carissimi amici

Le nuove quote sono queste : per l’asilo € 100,00 – per le scuole primarie la quota rimane invariata a € 160,00 – per la Famiglia Ya Ufariji € 280,00; abbiamo poi aggiunto una nuova quota da € 500,00, per chi volesse continuare a sostenere il ragazzo dopo le primarie e farlo proseguire negli studi, se ne ha le capacità : in Kenia  viene ammesso alle scuole superiori solo chi  raggiunge un certo punteggio alle primarie ed avendo anche  costi abbastanza elevati,  non tutti riescono ad accedere alle scuole superiori.La suddetta cifra,pur non coprendo l’intero costo scolastico, darebbe comunque al ragazzo ed alla famiglia un riguardevole aiuto 

-------------------------------------------------------------------------------------------

RISTORANTE MONTEBUONI - TAVERNUZZE FIRENZE

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Lama Mocogno 19/03/20

Chiediamo scusa se a chi ha pagato il rinnovo dell’adozione o, a chi ha fatto delle offerte non gli arriverà subito la ricevuta,ma per i motivi che tutti ben sappiamo,non possiamo raggiungere la sede in Via Scoltenna.

Per eventuali urgenze,ci potete contattare ai seguenti numeri di telefono : Sotero 3204386142---Walter 3394043116

Abbiamo inoltre deciso di contribuire come Associazione alla raccolta fondi per combattere questa pandemia e abbiamo destinato  per la Protezione Civile Regionale € 1000,00 e  € 500,00 alla Croce Verde / Avap di Pavullo,per l’acquisto di apparecchiature per l’Ospedale locale.

                         Il Presidente

                        Sotero Marasti

--------------------------------------------------------------------------------------


Lama Mocogno 17/03/20

<p

UN DĖ DLA STMÀNA (5)

2015-06-27

 

Eilàaa… Bongióren! O bonasìra sl’è già basôra. Pomeriggio, per gli uomini “in lingua”.

Quàla de ‘sta-stmàna la srà una bruntladèina in dal seins c’àn n’ò brisa truvê di quê ch’im

pieséssen per fer ‘na bèla bacaièda (chiacchierata ad alta voce).

EGOISEM. In dàl bèin o in dàl mel a sàm dvintê tótt achsè: egoésta e individualésta. Mo …chi-él

lelò? … Chi’s cràdder d’éser lelò?  Siamo io (a gìva Sandròun per fer paura… per spavintèr i

aversàri) Mo… Sandròun l’éra Sandròun e se a nuèter is déssen dàl Sandròun as’ufindrénn  E

Piròun, che è quasi sempre al mio fianco, interviene:  Quàl c’àl dmanda “chi él lelò? Àgh và

rispòst ch’lè lò,… una mèrda!  La facénda, però, la dvèinta piotòst séria se l’egoisem l’è-un-quèl

c’àl-t’và-dèint’r-in-dàl-sànghevv… Perché, per dir dàl sànghévv, l’AVIS ed la Tuscana, l’à détt che

èl dunaziòun ed sanghévv egli-èin calèdi dàl tri e mèz per zèint! E quàst, badê bèin, l’è-un-brótt

quèl…

TREVISO. Tribuna di Treviso   Aiéren a cavàl degli eleziòun regionèli e in chi mumèint lè, chisà

perché, tótt quànt i dìsen degli asnèdi (asinate) tànt che i sumèr i ràien (ragliano) da la verghégna.

A ghè stê un Presidèint cl’à détt:  “(voi) volete qui i migranti per bastardare la  nostra razza”. Nisùn

ha détt gnint… tótt i-àn tasû… mo in tótt àl mand, mè-a-cràd e-a spér, iàn sintî la sgnazèda

d’Hitler e Musolini. (ma in tutto il mondo, io credo e io spero, hanno udito la sghignazzata di Hitler

e Mussolini) Che verghégna!!

CHARLESTON. Mè, a dis Piròun, al’ò sèimper cherdû sól àl namm d’ùn bal c’aiò vést fer a la

televisiòun. Di saltèin alégher… divertèint… po’, quànd aiò savû c’a-ghéra stê un cl’aviva mazê ot-

o-dés persòuni, in Ciésa, che-agliéren lè, a la Massa, àm sun imaginê un brànch d’umàz grànd-e-

grós, incapuciê, cùn la fiàma in man. E invece, no. L’era un ragazèl, bèin vistî, tranquél… che po’

l’à tirê fóra e-anch carghê dô-o-tre volt, una rivoltèla sparànd cùn ‘na mira precisa!  E po’ l’à détt

c’àl-l’aviva bele pensê e scrétt préma ed fer càl quèl lè. E quindi ànn-éra menga mat!

Proprio così, caro Piròun. L’altro aspetto importante di questo orribile delitto, l’è stê àl

vàdder  che tótti èl persòuni ch-i-gàn avû mazê, chi ùn fiól, chi ùn fradèl, chi ùn familièr, da

cl’asasìn lè, iàn sfilê davanti a lò chl’éra lè: biànch… come imbalsamê in dàl sô vistî cièr. Cùn

l’espresiòun ed ‘na candéla sèinza stupèin.

Sé. Al’ò vést anca-mè, dice Piròun, a-la televisiòun. Àn s’è gnànch squasê, c’al brótt

bastèrd lè… quànd chi pover Cristiàn lè, bianch e négher, pasàndegh davanti, igh gìven che lór i-al

perdunèven…

Quasi incredibile, dico io, vedere assieme tanta violenza e tanta carità , non ti pare?

Piròun biascica un po’ poi sbotta:  Beh… mè dèl bâl àn-n’in-còunt brisa. C’a vói bèin a

Pepa Francesco… t’àl sê. Però… perdunèr cùm’à fat lelór, … a cràd c’àn srévv brisa bòun ed

fèrel. Ecco, mè, piotòst, aiavrévv dmandê de pséregh dèr una bèla sfilza de spaviréd (bastonate)!

E…préma c’arivéss àl Giùdic … Àn-s-s

 
Powered by CMSimpleRealBlog

GRG Onlus - Iscr. Reg. Volontariato di Modena Det. n. 183 del 18/10/1999 - CF 92014000365 Realizzazione sito web da V.Milani-M.Bonetti con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato di Modena

Powered by CMSimple | Template by CMSimple | Login