GRG GRUPPO RESURRECTION GARDEN

Sei qui:   HOME

HOME

                            

La nostra Associazione GRG Gruppo ResurrectionGarden è nata nel 1991 da un’idea del Presidente Romolo Levoni. Si cominciò a lavorare, scegliendo di aiutare ibambini africani, tramite i Padri della “Consolata Missionaries” che operano in quelle terre sin dal lontano 1902. Dal 1999 siamo un’Associazione di Volontariato O.N.L.U.S. regolarmente registrata. Abbiamo due sedi, una a Lama Mocogno ed una a Castelnuovo Rangone. Come riportato sui nostri dépliants “ Noi LAVORIAMO GRATUITAMENTE, Voi OFFRITE LIBERAMENTE. Il tutto va INTERAMENTE e DIRETTAMENTE a Loro”.Frequentiamo Fiere, Sagre e Manifestazioni, anche con il nostro mulino ad acqua offrendo prodotti esclusivi ma, soprattutto, proponendoadozioni a distanza. La nostra maggior forza e garanzia sono, in ogni caso, i Missionari della Consolata in Kenya, i quali offrono certezze ed esperienze davvero uniche.

Da vent’anni ripetiamo nei nostri dèpliants

Tutti i bambini debbono poter diventare Cittadini del mondo là nella loro terra.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PER QUALSIASI INFORMAZIONE TELEFONARE A SOTERO TEL.3204386142 O VALTER TEL.3394043116 OPPURE NADIA TEL.3409022184

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

“ Continua presso la F.Y.U. e presso la  Mutuini Educational Centre il Progetto della Scuola di Computer,reso possibile grazie all’aiuto del G.R.G., come potete vedere nella sezione COSA FACCIAMO – COSA ABBIAMO FATTO di questo sito.Premesso che queste scuole sono aperte anche a ragazzi non sostenuti dal G.R.G. o attraverso adozioni,potete consultare i risultati della Scuola di computer nella sezione Pagelle
 
-----------------------------------------------------------------------------------------

                            Cambio programma Gita a Firenze

La gita a Firenze già programmata per il giorno 4 Maggio 2019,sarà anticipata al giorno 27 aprile.

La partenza è prevista per le ore 8 da Pavullo(stazione autocorriere) e alle ore 9 da Castelnuovo Rangone(Chiesa Parrocchiale) per arrivare,dopo una sosta in autogrill da Emilio verso mezzogiorno.

Pomeriggio faremo visita ad un oleificio e cantina nelle prossimità,per poi rientrare,volendo si può fare una sosta a Barberino del Mugello presso il nuovo centro commerciale e poi direttamente per casa.

La spesa sarà di € 55,00 a persona,che è comprensiva del viaggio e del pranzo.

Chi intende partecipare è pregato gentilmente di dare conferma a Sotero(3204386142) o Walter (3394043116) o Claudia(340669404)

           Calendario manifestazioni G.R.G.2018   

 6 Aprile : Cena sociale presso l’Oratorio Parrocchiale con assemblea di   bilancio e rinnovo cariche


 27 Aprile : Gita a Firenze a trovare l’amico Emilio con visita al borgo storico di San Gemignano

 1 e 2 Giugno: Fiera di Castelnuovo con Mulino

 16 Giugno : Festa della Maniatta,presso i treppi ruzzolone a Lama Mocogno

 Dal 18 al 27 Giugno un gruppo sarà in Kenia   per il 25° del  Resurrection Garden

 3 e 4 Agosto :Festa della Trebbiatura a Lama Mocogno

 11 e 12 Agosto: Fiera di Serramazzoni

 1 Settembre : Festa della Crescentina a Pavullo

 8 Settembre : Festa della Madonna a Castelnuovo Rangone

 5 e 6 Ottobre: Festa del Parmigiano Reggiano a Lama Mocogno

 27 Ottobre: Festa della Castagna a Montecreto

 9 Novembre :Cena d’autunno con lo Chef Emilio presso Oratorio Parrocchiale

 30/11 e 1 Dicembre:Festa dello Zampone

 (Il 30/11 ricordo di Romolo e cena con prodotti Tipici)

 (Il 1 dicembre gnocco e crescentine in piazza)

 6 Dicembre: S.S.Messa a suffragio di Romolo nell’anniversario della morte, 

 alle ore 19 a   Castelfranco

         

 Alcune date potrebbero subire spostamenti,verrete informati al momento.

 Saremo presenti ad alcuni mercatini a Castelnuovo R.,ma attualmente non conosciamo le date.

          

ABBIAMO INSERITO LA VOCE ARCHIVIO DOVE METTIAMO I VECCHI FILMATI TOLTI DALLA HOME PAGE, CHI FOSSE INTERESSATO A RIVEDERE UN VECCHIO FILMATO, BASTA ANDARE DENTRO ARCHIVIO, CLICCARE SU VECCHI FILMATI QUINDI FAR PARTIRE IL FILMATO INTERESSATO

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

                                           BLOG ROMOLO

UN DÈ DLA STMÀNA (3)

2015-06-15

Eilàaa… Bongióren! O bonasìra, sl’è già basôra. Pomeriggio, per gli uomini “in lingua”.

 

Ecco chè, sèinza tant pensèr’gh-inzémma,  soquanti sbraghirèdi-news:

 

LA SVIZZERA E IL FORMAGGIO EMMENTAL.  La Svizzera ha svelato (così almeno si legge) il mistero dei buchi  del suo prestigioso formaggio. Il loro numero e la forma dipendono dalle particelle di fieno che finiscono nei secchi del latte. Ha precisato, inoltre, che ultimamente sono diminuiti a causa del latte che è troppo pulito. Sànn l’avéss let cùn i me ôc hann l’avrévv mai cherdû! In dàl lat, às –sa, àn-gh-dév mai caschèr dèinter gnìnt. Am’arcòrd un détt per dimostrèr àl màsim ed la pulizia:  “mo…gnìnt, Casèr… Una màsca-in-dàl-lat! “ . Il gravissimo ancorché involontario guaio, poteva costare che l’immacolato latte di quel secchio andava in pasto ai maiali.

E i svézer, invece, cùn dèl bósch, magari ànch poch pulìdi, i-àn fat la fortuna dàl so furmài. S-àl fóss capitê a nuèter, mè a dégh c’àn-n’avrénn détt gnint cùn nisùn zuntàndegh, magàri, in dla cagièda,  un quèch pzigutèin ed pàia!

 

INCIDÈINT e AZIDÈINT.  Spàss i van a brazàtt. Sé, perché al’incidèint, ed qualunque fata, agh- và-adrê: c’at-gnéss un azidèint a tè… a tô nona… a chi t’à fat… a chi t’à dê la patèint… e via-andàre… opure: Dio’t-maledéssa tè… eccetera…eccetera.

            Mo se l’azidèint l’è un mod ed dir, un sfógh e mai, o quesi-mai, àl corispànd al’auguràz (anch perché a ghè àl détt che “i azidèint i fan àl gir dla cà, po’-ivan a chi-i-dà”  (gli accidenti fanno il giro della casa ma poi tornano a colui che li ha mandati), gli incidenti, sono una cosa seria e, specialmente quelli stradali, una strage quotidiana. Insopportabile. Mè a vrév descarrer ed quàst o cl’èter per dir la mê opiniòun mo àm lìmit a quàll ch-l’è àl parér ed Piròun. Dài mò… dè-mo…dè-mò… Secànd mè una gran colpa àl-glà chi fa èl lèg e po’ àn li fa brisa chgnàsser e po’ gnànch oservèr. Mè a vagh sèimper a pê o in biciclatta e a tin la man drétta…Beh… nvece, Armandèin, àl dis che per la streda, a pê, bisègna tgnìr la sinistra…E-in spicciola, àn stàgh mai-ed-fiànch a-un-eter… I avtomobilésta, po’, cùm-a-dis Armandèin, in sàn piò a che velocitê i déven andèr perché a-gh’èintra àl tip de streda, ed màchina, s’a pióv… s’a-ghè la nèbia… e quànd et pô sorpasèr se quàl davanti al và-ai dés al’ora… anch perchè àn-ghè-piò àl segnèl ed la velocitê minima. Insàma: è propria achsè difìcil?…Èn  prévni menga, a la radio… a la televisiòun… fer meno areclàm e spieghèr cùn di cartê e del paroli facili àl Codice ed la Streda che mè, e dimandi come mè àn tgnusàm brisa? Secànd mè, a prév’n avér anch meno incidèint e… meno azidèint!

 

ROMA: MAFIA CAPITALE.  Mè, chè, han sò propria cusa dir. L’è-un-quèl achsè esagerê c’às fa fadìga a cràddrel! L’è come se impruvisamèint, perché t’en-t-al-spèt brisa e l’è impusìbil, davanti a la tó strèda a saltés fóra una muntagna ed merda elta come àl Zimòun! E-a còunta poch dir che tê ste tè a fèrla… opure i tô amìgh, o i tô parèint… opure che chèl muntagnóli ch-a-truvèven egliéren stèdi fati dàl pégher o dàl vach ed quàst o-ed cl’èter… Àl Zimòun ‘d-merda l’è-lè e-àl starà lè pèr un bel pêz, te vdrê…  Piròun l’è stê atèinti a quàl c’aiò détt e sicòme ed merda e-ed màsa ‘d ledàm (concimaia)àl-sn’intànd piò che nuèter, àl fa la sô proposta.  Quàsta: mo s–l’è propria impusìbil e s’aiò capî bèin, anch pericolós vìver immèz a tótta ‘sta mèrda… a préven turnèr indrê e fer Capitèl d’Italia Turèin. Almeno fintànt ch’in-n’àn pulî Ràma cum-às dév. Ànch per rispèt a-àl mê amìgh Pepa Francesco! …

 

 
Powered by CMSimpleRealBlog

GRG Onlus - Iscr. Reg. Volontariato di Modena Det. n. 183 del 18/10/1999 - CF 92014000365 Realizzazione sito web da V.Milani-M.Bonetti con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato di Modena

Powered by CMSimple | Template by CMSimple | Login