GRG GRUPPO RESURRECTION GARDEN

HOME

        

                    

La nostra Associazione GRG Gruppo ResurrectionGarden è nata nel 1991 da un’idea del Presidente Romolo Levoni. Si cominciò a lavorare, scegliendo di aiutare ibambini africani, tramite i Padri della “Consolata Missionaries” che operano in quelle terre sin dal lontano 1902. Dal 1999 siamo un’Associazione di Volontariato O.N.L.U.S. regolarmente registrata. Abbiamo due sedi, una a Lama Mocogno ed una a Castelnuovo Rangone. Come riportato sui nostri dépliants “ Noi LAVORIAMO GRATUITAMENTE, Voi OFFRITE LIBERAMENTE. Il tutto va INTERAMENTE e DIRETTAMENTE a Loro”.Frequentiamo Fiere, Sagre e Manifestazioni, anche con il nostro mulino ad acqua offrendo prodotti esclusivi ma, soprattutto, proponendoadozioni a distanza. La nostra maggior forza e garanzia sono, in ogni caso, i Missionari della Consolata in Kenya, i quali offrono certezze ed esperienze davvero uniche.

Da vent’anni ripetiamo nei nostri dèpliants

Tutti i bambini debbono poter diventare Cittadini del mondo là nella loro terra.

-------------------------------------------------------------------------------------

PER QUALSIASI INFORMAZIONE TELEFONARE A SOTERO TEL.3204386142 O VALTER TEL.3394043116 OPPURE NADIA TEL.3409022184

-------------------------------------------------------------------------------------

 

“ Continua presso la F.Y.U. e presso la  Mutuini Educational Centre il Progetto della Scuola di Computer,reso possibile grazie all’aiuto del G.R.G., come potete vedere nella sezione COSA FACCIAMO – COSA ABBIAMO FATTO di questo sito.Premesso che queste scuole sono aperte anche a ragazzi non sostenuti dal G.R.G. o attraverso adozioni,potete consultare i risultati della Scuola di computer nella sezione Pagelle
------------------------------------------------------------------------------------
                                                                                  
ABBIAMO INSERITO IN FOTOGALLERIA
FESTA MANYATTA 2019
                               
------------------------------------------------------------------------------------ 

ED SHEERAN - PERFECT

 

                            Cambio programma Gita a Firenze

La gita a Firenze già programmata per il giorno 4 Maggio 2019,sarà anticipata al giorno 27 aprile.

La partenza è prevista per le ore 8 da Pavullo(stazione autocorriere) e alle ore 9 da Castelnuovo Rangone(Chiesa Parrocchiale) per arrivare,dopo una sosta in autogrill da Emilio verso mezzogiorno.

Pomeriggio faremo visita ad un oleificio e cantina nelle prossimità,per poi rientrare,volendo si può fare una sosta a Barberino del Mugello presso il nuovo centro commerciale e poi direttamente per casa.

La spesa sarà di € 55,00 a persona,che è comprensiva del viaggio e del pranzo.

Chi intende partecipare è pregato gentilmente di dare conferma a Sotero(3204386142) o Walter (3394043116) o Claudia(340669404)

                 Calendario manifestazioni G.R.G.2019   

Dal 18 al 27 Giugno un gruppo sarà in Kenia  

per il 25° del  Resurrection Garden

 

 3 e 4 Agosto :Festa della Trebbiatura a Lama Mocogno

 11 e 12 Agosto: Fiera di Serramazzoni

 1 Settembre : Festa della Crescentina a Pavullo

 8 Settembre : Festa della Madonna a Castelnuovo Rangone

 5 e 6 Ottobre: Festa del Parmigiano Reggiano a Lama Mocogno

 27 Ottobre: Festa della Castagna a Montecreto

 9 Novembre :Cena d’autunno con lo Chef Emilio presso Oratorio Parrocchiale

 30/11 e 1 Dicembre:Festa dello Zampone

 (Il 30/11 ricordo di Romolo e cena con prodotti Tipici)

 (Il 1 dicembre gnocco e crescentine in piazza)

 6 Dicembre: S.S.Messa a suffragio di Romolo nell’anniversario della morte, 

 alle ore 19 a Castelnuovo

         

 Alcune date potrebbero subire spostamenti,verrete informati al momento.

 Saremo presenti ad alcuni mercatini a Castelnuovo R.,ma attualmente non conosciamo le date.

 

ABBIAMO INSERITO LA VOCE ARCHIVIO DOVE METTIAMO I VECCHI FILMATI TOLTI DALLA HOME PAGE, CHI FOSSE INTERESSATO A RIVEDERE UN VECCHIO FILMATO, BASTA ANDARE DENTRO ARCHIVIO, CLICCARE SU VECCHI FILMATI QUINDI FAR PARTIRE IL FILMATO INTERESSATO

 

 

I GIRASOLI - BAMBINI

 

 


EL BADANTI

2013-09-15

El Badanti

Postato in Senza categoria il 5 settembre, 2013

Eilàa… Bongioren! O bonasìra s’lè già basôra. Pomeriggio, per gli uomini “in lingua”.

Normalmeint às trata ed “la badànt” perchè femmina, o “dàl badànt” perché maschio.

Raramente, “i badànt” che pure ci sono e, per lo più, sono marito e moglie.

Às-gh-n’è fat ‘na mócia (ve ne sono molti), a dis Piròun, e in dimóndi (molti) ièin anch

cuntèint. Bisègna però stèr atèinti, cum a dis Armandèin cl’è un putlòt piotòst vernézz (zitellone

incorreggibile) perchè aglièin furbi e àl mìren piò che èter a la pèlla (sono furbe e mirano ai soldi).

Armandèin àl m’à dét che un so cusèin (un suo cugino), pótt come lò, l’iva pruvê a tóren óna. ‘Na

bèla patàca (ragazza), zóvna, istruida, c’la saviva perfìn l’inglés e anch un pô àl dilàt… e…

insàma… in fat ed léngua… àngh manchèva gnint… Però la g’aviva la pasiòun ed l’or e poch a la

volta la-g’aviva cavê ànch la féd matrimoniela.

Come cacio sui maccheroni, ecco spuntare da dietro una colonna del portico l’ineffabile

Armandèin il quale, da buon origliatore, continua il discorso come fosse stato presente sin

dall’inizio… E non è un soliloquio quello di mio cugino. Anzi! Sono molteplici le persone che

quantunque vengono reggirate. Io stesso leggei a tal proposito qualche giorno poc’anzi di un

altoallocato signore avente alle sue stesse dipendenze un badante maschile da lui insaputo che era

cercato in tutti i lati dall’ANAS americana con una taglia sulla testa di venticinquemila dolleri. Di

conseguenza, ritengo comunque che nel contesto nazionale allorquando non vi saranno normative

decisionali e precipue nell’ambito comune, saremo sempre alla merce dello straniero.

Mè àn capés brisa quàl che’t dî (non capisco ciò che dici) interviene Piròun, mo aiò imparê

propria in ‘sti dè chè (in questi giorni) che un pàroch (parroco) ed la lumbardia… lè in di fan i

s’ciop… l’è mort a stantaquat’r’an e l’à lasê per testamèint otzèintmèla euro a la so badante

Moldavia! E i parochiàn, invece, i-i vrén lór… e i èin lè chi bacàien e i zìghen (parlano e piangono)

ménga per al prét… mo per i sold. Sèinza pensèr che cla badante lè la ghè steda ségh dad’s’an (è

stata con lui dodici anni)

E tè, Momo, cus’in dit? (cosa ne dici?)

Eh, beh… E’ il caso di considerare il fatto che non si deve generalizzare. Le situazioni sono

quasi sempre l’una diversa dall’altra. Vàdet, Piròun, quànd a gh’era la perpetua às giva un pô èl

stàsi còs o ànch ed péz (di peggio) però i sold i restèven lè, in paròchia, in famìa, fra ‘d lór…

Queste, invece, se ne vanno “col malloppo” che portano a casa per comprare, il più delle volte,

proprio una casa che non hanno. Allora perché, piuttosto, non siamo noi a curare le persone sole o

in difficoltà? Noi, in forza di diritti discutibili, cerchiamo invece solamente i soldi! Quelli sì: sono

nostri!! E’vero che la “circonvenzióne di incapace” è un reato abbastanza frequente in queste

situazioni ma è altrettanto certo che buona parte delle persone che hanno avuto od hanno queste

“badanti” vorrebbero, forse, comportarsi come questo parroco.

Sperando di non irritare nessuno, vorrei prenderne una a caso per dirle: grazie Lyuba!

 
Powered by CMSimpleRealBlog
Powered by |

Template: ge-webdesign.de| GRG Onlus - Iscr. Reg. Volontariato di Modena Det. n. 183 del 18/10/1999 - CF 92014000365 Realizzazione sito web da V.Milani-M.Bonetti con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato di Modena

html| css| Login